Nuovo governo nuove legislazioni?

law_pokerQuanti di voi, nel processo di formazione del nuovo governo sono stati col fiato sospeso? Quanti di voi hanno sperato in un governo a propria immagine e somiglianza? Quanti di voi hanno pregato che si potesse finalmente giungere ad una svolta?

Ecco: il poker online ha pregato, in tutto questo tempo, che il nuovo governo potesse fornirgli una regolamentazione essenziale, semplice e corretta. Che non funzionasse né come un cappio né come un homo homini lupus. E ora che il governo è formato? Beh, qualche novità c’è.

Novità di questo 2013, fin dall’inizio, è stata una importante legge per il gambling, che coinvolgeva in quanto tale anche il poker online. il decreto Balduzzi, infatti, prevedeva l’esposizione di manifestie ducativi per quanto riguarda i rischi indotti dalla ludopatia. Il che è stato esteso a locali ed esercizi pubblici, senza distinzioni né esenzioni. Laddove si gioca, si trovano. Ma a parte queste campagne – informative o allarmiste? – sta succedendo qualcosa?

Partiamo dal presupposto che dopo il quadro Balduzzi sono rimaste aperte alcune faccende, alcuni snodi critici da sviluppare. Snodi che peraltro richiedono anche una certa urgenza! La prima tra tutte riguarda la questione sulle mille licenze che ancora stanno in lista d’attesa. Perché persiste tale blocco? Perché approvarle significherebbe modificare un quadro in cui si potrebbe giocare solo nei casinò.

Il decreto Mille Proroghe aveva fatto pensare e parlare di liberalizzazione delle licenze già a partire dall’inizio del 2013, e invece le licenze sono bloccate a migliaia. Ritardi burocratici tipico italiani? Forse qualche movimento riusciremo a vederlo entro la fine dell’anno, ma dobbiamo portare molta pazienza, in questa situazione di stallo generalizzato.

Insomma, il tentativo di tutti i brand è quello di potersi trasferire anche sul mercato dal vivo acquisendo le licenze necessarie per stanziarsi sul territorio. Infondo l’andamento del mercato sembra essersi stabilizzato, per cui perché non dare al poker online e al casinò in generale una possibilità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *